In risposta alle numerosissime richieste di riproporre la magica palette Duochrome, Neve Cosmetics ha scelto di crearne una versione rinnovata nell’estetica e nel contenuto.
Con un nuovo esclusivo design, mantenendo i colori più amati, perfezionando le prestazioni ed aggiungendo le nuovissime tonalità Fenice e Twilight la palette è diventata anche 100% vegan.
Tutti i colori della nuova palette, oltre ad essere magici, sono privi di petrolati, parabeni e siliconi, adatti a vegetariani e a vegani, ed ovviamente made in Italy.

NeveCosmetics-panoramica-cialde-Palette-Duochrome

#Pioggia Acida Verde freddo con riflessi oro.
#Utopia Blu cobalto scuro con riflessi rosa.
#Fenice Color rame caldo intenso dalle luminose incandescenze rosate.
#Chimera Viola scuro con riflessi rosa e cristalli ramati. Nuova formula resa vegan e migliorata in scrivenza.
#Mela Stregata Fucsia violaceo con riflessi verde acqua. Versione modificata per una migliore resa sulla palpebra.
#Abracadabra Azzurro ceruleo con riflessi verde chiaro.
#Polline Giallo intenso con riflessi verde lime.
#Veleno Marrone tabacco scuro con riflessi verdi.
#Mezza Estate Giallo ocra con riflessi rosa.
#Twilight Grigio intenso dalla satinatura color bronzo, studiato per far risaltare il colore naturale degli occhi, siano questi verdi, grigi, azzurri, neri o castani.
Ma non solo: letteralmente “twilight” significa crepuscolo, e con il crepuscolo la luce cambia. Usando Twilight come base per gli altri colori della palette questi mutano, rivelando cangianze inedite.

Ed è proprio quest'ultimo che Neve mi ha mandato in preview, di cui vi mostro qualche swatches e di cui vi posso dare la mia prima impressione.


Per me, invece, è un marrone freddo con riflessi dorati, mentre assume riflessi color verde muschio quando lo applico sulla palpebra. Non riesco a percepirne l’effetto duochrome, ma questo riflesso che cambia con la luce e in base a come viene applicato lo rende leggermente meno banale di quel che sembrava a prima vista.

la polvere granulosa, sfarina davvero tanto anche solo appoggiando il pennello, ad ogni uso devo soffiare via la polvere in eccesso dalla cialda e dal pennello altrimenti me la ritrovo ovunque.

Fortunamente ha una buona scrivenza e si sfuma senza sparire del tutto.